Ciao, sono Roberto Fea, piemontese di 33 anni, infermiere professionale e coordinatore di un centro diurno integrato per anziani di una cooperativa sociale di Fossano (Cn). Sono sposato con Daniela e siamo una famiglia aperta dell'associazione Comunità Papa Giovanni XXIII (la mia
candidatura è a livello personale perchè l'associazione giustamente non si schiera con nessuna lista, partito od ideologia), abbiamo 5 figli naturali (dai 4 mesi agli 8 anni), di cui 1 volato in cielo a 8 settimane dal concepimento ed attualmente 4 affidamenti (dai 14 ai 75 anni). Mi sono iscritto a SOLIDARIETÀ il 30 settembre 2005. Ora sono candidato al consiglio comunale di Narzole (Cn), di circa 3300 abitanti, in una lista civica che ha come premessa del programma elettorale questo: "Gli ideali che ispirano il nostro impegno politico sono: le nostre origini cristiane, la difesa della vita, la sussidiarietà, la tutela dell'infanzia, della persona e della proprietà, la libera iniziativa, la difesa della libertà e dell'uguaglianza dei cittadini, la trasparenza e l'onestà nel nostro operare."
Se sarò eletto mi impegnerò, soprattutto, per la famiglia che si trova a dover conciliare le esigenze dei genitori con quelle dei figli e dei loro anziani, favorendo la promozione della domiciliarità.