"... l'originario e inalienabile diritto alla vita Ŕ messo in discussione o negato sulla base di un voto parlamentare o della volontÓ di una parte Ś sia pure maggioritaria Ś della popolazione. ╚ l'esito nefasto di un relativismo che regna incontrastato: il ź diritto ╗ cessa di essere tale, perchÚ non Ŕ pi¨ solidamente fondato sull'inviolabile dignitÓ della persona, ma viene assoggettato alla volontÓ del pi¨ forte. In questo modo la democrazia, ad onta delle sue regole, cammina sulla strada di un sostanziale totalitarismo. Lo Stato non Ŕ pi¨ la ź casa comune ╗ dove tutti possono vivere secondo principi di uguaglianza sostanziale, ma si trasforma in Stato tiranno, che presume di poter disporre della vita dei pi¨ deboli e indifesi, dal bambino non ancora nato al vecchio, in nome di una utilitÓ pubblica che non Ŕ altro, in realtÓ, che l'interesse di alcuni. ..."

Dalla lettera enciclica di San Giovanni Paolo II Evangelium Vitae  - 25 Marzo 1995 -

Associarsi

 Come aderire?

 

A norma dell'art. 5 dello Statuto possono far parte dell'Associazione "tutti i cittadini dell'Unione Europea, anche residenti all'estero, che abbiano compiuto i 16 anni di età, diano pieno affidamento per l'attuazione dei programmi statutari e condividano le ispirazioni di fondo che animano l'Associazione". Per l'assunzione della qualifica di socio ordinario è necessario inviare l'apposito modulo di adesione, debitamente compilato e accompagnato dalla ricevuta di versamento della quota sociale annuale di 15 Euro e di un eventuale contributo al Consiglio direttivo nazionale dell'Associazione all'indirizzo: info@solidarieta-italia.eu. La domanda di iscrizione può essere presentata anche ai Comitati competenti per territorio, se già costituiti. Non vengono prese in considerazione le domande incomplete e/o senza la firma dell'interessato.

Le quote di adesione possono essere versate  con bonifico  sul conto corrente BANCA INTESA SANPAOLO (IBAN:   IT48S0306909606100000014741

 

La quota di adesione annuale può essere versata anche autorizzando l'addebito sul proprio conto corrente bancario o postale, sottoscrivendo il modulo SDD (SEPA Direct Debit) che può essere scaricato cliccando sul seguente link: SDD. Il modulo  dovrà essere spedito a info@solidarieta-italia.eu. unitamente a quello di adesione, che può essere scaricato cliccando sul seguente link: modulo; essendo entrambe in formato pdf possono essere compilati con il PC e spediti con la posta elettronica all'indirizzo:cdn@pec.solidarieta-italia.eu o info@solidarieta-italia.eu. È inoltre possibile iscriversi on line e contestualmente pagare la quota con la carta di credito personale cliccando su iscriversi on line.

NOTA IMPORTANTE: per motivi fiscali dati dell'intestario della carta di credito devono coincidere con quelli dell'aspirante socio.